SUPERBA ERRANI

Con una prestazione impeccabile, Sara Errani regola 6-2 6-1 Jie Zheng e vola per la prima volta in carriera in un quarto di finale in un torneo del grande slam. Rivivi passo dopo passo il match di questa notte

Be Sociable, Share!

ore 4:56 – Vittoria Errani 6-2 6-1. E’ fatta. Con una superba prestazione Sara Errani lascia appena 3 a Jie Zheng e si qualifica per la prima volta in carriera ai quarti di finale di uno slam.

ore 4:51 – Ancora una volta la cinese si lascia prendere dalla fobia del 40-0 e deraglia verso l’ennesimo break. Sara Errani ribalta ancora una volta il game e vola verso il 5-1 a servire per il match.

ore 4:38 – L’azzura continua a spingere e senza girarsi indietro piazza il 5° break del match che le vale il 3-1 e servizio. Sara rimane attenta e molto concreta, taglia i rifornimenti alla cinese e si stacca anche nel 2° parziale. L’azzurra conferma il break nel game successivo e si porta a condurre adesso per 4-1.

ore 4:30 – Altro buon game al servizio per la Errani, che gira campo avanti 2-1. Fin troppo confusa e remissiva la Zheng, che fatica a trovare soluzioni tali da mettere in serie difficolta l’azzurra.

ore 4:25 – La Zheng tiene il servizio per la prima volta nel match e impatta sull’1-1.

ore 4:21 – A 0 Sara conquista anche il game di apertura del secondo set, restando col muso avanti sull’1-0.

ore 4:15 – 1° set Errani 6-2. Una Zheng fin troppo altalenante cede ancora un game da 40-0. Due doppi falli e tre banali errori, permettono a Sara Errani di incassare il primo ser per 6-2 dopo 41 minuti. L’azzurra ha giocato al melgio e senza strafare, dimostrandosi più estroversa e molto più solida sul piano del palleggio.

ore 4:09 – Dal 78% di prime, la Errani raccoglie poco, ancor meno la cinese. Ancora un break per parte garantisce all’azzurra di rimanere avanti sul 5-2, permettendosi di avere la possibilità di servire per il set.

ore 3:58 – Dura poco il doppio vantaggio per l’azzurra, che cede immediatamte l’ultimo dei due break appena conquistati.  Si gira sul 4-1 per la Errani che si accinge adesso a rispondere.

ore 3:54 – Dopo un 4° game lunghissimo, Sara Errani piazza il 2° break consecutivo e vola sul 4-0 e servizio. L’azzura tiene bene da fondo, alternado qualche palla corta che mette in crisi una cinese al momento troppo passiva.

ore 3:41 – Sotto 0-40, Sara ribalta il 3° gioco a suo favore e con 5 punti di fila, allungando ancora fino al 3-0 in suo favore.

ore 3:37 – La cinese arranca in fase di palleggio, permettendo a Sara di firmare il primo break e salire sul 2-0.

ore 3:33  – Con un buon turno al servizio, Sara Errani fa suo il primo game e gira avanti 1-0.

ore 3:30 – Giocatrici finalmente in campo, ultimata la fase di palleggio, Sara Errani ha scelto di servire.

ore 3:15 – Cari amici di Tennis.it ci siamo. E’ appena finito il doppio femminile sulla Margaret Court Arena e stanno per entrare in campo la nostra Sara Errani e la cinese Jie Zheng. Giornata molto calda e soleggiata, con 28° di temperatura.

Melbourne (Australia) – Mancano poche ore alla sfida più importante nella carriera tennistica di Sara Errani, 4° tennista d’Italia e unica rappresentante azzurra rimasta in gara agli Australian Open 2012. Dopo il prestigio di squadra ottenuto in nazionale, adesso Sarita va a caccia di quello personale, quello che solo un torneo del grande slam sa regalare. Contro la cinese Jie Zheng, n.38 del mondo, la bolognese, n.48, proverà infatti a staccare per la prima volta il pass per i quarti di finale di un major. In tal senso l’esperienza va a favore della cinese, che in passato si è spinta anche oltre, raggiungendo le semifinali a Wimbledon nel 2008 e una proprio a Melbourne nel 2010. L’unico precedente resta incoraggiante per la Errani, che nel 2010 a New Haven travolse la Zheng con un secco 6-1 6-2. Tennis.it seguirà il match in diretta, programmato come secondo incontro sulla Margaret Court Arena e comunque con inizio non prima delle 2.30 ora italiana.

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Un Commento a “SUPERBA ERRANI”

  1. Mariarosa&Umberto ha detto:

    Grande la nostra Sarita! peccato che con tutte le tenniste che poteva affrontare le capiti proprio Petra 🙂 ma comunque vada, sarà un successo.

Lascia un Commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.