Archivio Autore Samantha Casella


LE PAGELLE DELLE DONNE. MA IL 10 È IN TRIBUNA.

Gli Australian Open femminili si sono conclusi. Il bis della Azarenka. Gli infortuni di Serena e Na Li. La rivelazione Sloane Stephens. La delusione Masha. Ma il 10 è per…

NA LI SUPERA MARIA SHARAPOVA E VOLA IN FINALE

Na Li schiaccia Maria Sharapova con un inequivocabile 6-2 6-2. La cinese ha letteralmente dominato in ogni angolo del campo dimostrando una continuità eccezionale.

SLOANE STEPHENS, È NATA UNA STELLA

La nuova stella del tennis femminile, Sloane Stephens, sconfigge 3-6 7-5 6-4 Serena Williams. Vika Azarenka ha la meglio sulla Kuznetsova.

DERBY WILLIAMS-STEPHENS AI QUARTI

Serena Williams spazza via la Kirilenko 6-2 6-0 e raggiunge ai quarti la giovane connazionale Sloane Stephens che ha prevalso 7-5 al terzo su Bojana Jovanovski.

AI QUARTI ANCHE NA LI E AGA RADWANSKA

Agnieszka Radwanska piega 6-2 6-4 una Ivanovic troppo fallosa nei momenti chiave del match. Na Li rischia di perdere il primo set, poi dilaga.

MASHA E MAKAROVA, IL QUARTO PARLA RUSSO

Maria Sharapova supera nettamente la belga Kirsten Flipkens a cui concede un solo game. Ekaterina Makarova abbatte la testa di serie numero 5, la tedesca Angelique Kerber.

ROGER FEDERER DIVORA BERNARD TOMIC

Roger Federer, divino e concreto insieme, supera Bernard Tomic. Passano il turno anche Richard Gasquet e Jo-Wilfred Tsonga che ora dovranno affrontarsi. Milos Raonic sconfigge Kohlschreiber.

MARIA SHARAPOVA DOMA VENUS, KERBER AVANTI

Maria Sharapova supera Venus Williams ed approda agli ottavi. Angelique Kerber interrompe la corsa di Madison Keys. La Makarova elimina Marion Bartoli. Avanti Kirsten Flipkens.

MARIA SHARAPOVA IMPLACABILE, SUBLIME VENUS

Maria Sharapova domina 6-0 6-0 la giapponese Doi; al terzo turno incontrerà Venus Williams che ha prevalso sulla Cornet. Vince la Kerber mentre Valeria Savinykh elimina la Cibulkova. Avanti Madison Keys.

VITTORIA SUL VELLUTO PER SEPPI, VOLANDRI CEDE

Andreas Seppi vola al secondo turno dell’Open Australiano dove sfiderà Denis Isomin. Filippo Volandri cede in quattro set al francese Gilles Simon.