Articoli marcati con tag ‘Andy Roddick’


SERENA LA DELUSA

Ha lasciato Melbourne prematuramente, per mano della Makarova. La Williams non ha ancora ritrovato la forma perfetta dopo l’infortunio alla caviglia e ha ammesso che in Australia, se non fosse stata una prova dello Slam, non avrebbe nemmeno giocato

LA RESA DI ANDY

E’ stato costretto al ritiro durante la super-sfida contro l’idolo di casa Lleyton Hewitt per via di un problema al tendine del ginocchio destro. Dopo il match ha spiegato cosa è successo…

HEWITT AVANZA, RODDICK A TAPPETO

Festeggia l’Australia grazie alla vittoria di Lleyton Hewitt che ha superato Andy Roddick usufruendo del ritiro dell’americano nel quarto set. Ride la Francia con Gasquet, Monfils e Benneteau. Fuori Troicki

LLEYTON NERVI D’ACCIAIO

Hewitt è riuscito ad uscire vincitore di una lotta durissima nel primo turno dello Slam di casa sua. Ora ad attenderlo la super-sfida con Roddick

HEWITT LOTTA E SUPERA STEBE

Grande lotta dell’australiano, che supera Stebe al termine di quattro set tiratissimi. Bene anche Tsonga, vincente sul Denis Istomin (6-4 3-6 6-2 7-5). Successo netto di Roddick su Haase

WAWRINKA SUPERLATIVO

Il numero due di Svizzera gioca un match superlativo contro Andy Roddick, superando in tre rapidi sets e guadagnando i quarti di finale, nei quali affronterà Roger Federer in un derby

RODDICK, WAWRINKA E BERDYCH NEGLI OTTAVI

Roddick rimonta Haase che domina per un solo set, mentre Berdych non soffre contro il solito diafano Gasquet. Wawrinka fatica un set e poi annienta Monfils

IL SOLE BACIA I BIG

Mattinata calda e tranquilla per i primi giocatori scesi in campo nella 3° giornata degli Australian Open. Vittorie agevoli al 2° turno per Wozniacki, Henin e Kuznetsova, mentre tra gli uomini qualche leggera incombenza per Roddick e Berdych

RODDICK INIZIA IN SCIOLTEZZA

Lo statunitense liquida Hajek in tre set. Esordio vincente per l’astro nascente Dimitrov. Grande Verdasco. Bene Troicki, Tipsarevic, Gasquet e Simon. A Kohlschreiber il derby maratona con Kamke. Spagna avanti con Almagro, Robredo e Montanes