Articoli marcati con tag ‘svetlana kuznetsova’


SLOANE STEPHENS: CHE EMOZIONE BATTERE SERENA

La giovane statunitense approfitta di un problema alla schiena di Serena e centra la prima semifinale in carriera. L’Azarenka ritrova il suo gioco e supera la Kuznetsova.

SLOANE STEPHENS, È NATA UNA STELLA

La nuova stella del tennis femminile, Sloane Stephens, sconfigge 3-6 7-5 6-4 Serena Williams. Vika Azarenka ha la meglio sulla Kuznetsova.

SI CHIUDE IL PROGRAMMA DEI QUARTI

Australian Open: nella decima giornata di gare, vanno i scena i quattro restanti quarti di finale. Tornano in campo Azarenka e Williams, rispettivamente contro Kuznetsova e Stephens. Tra gli uomini Murray e Federer sono attesi da due esami di francese. Giornata importante anche per i doppi italiani

S.WILLIAMS: “CON LA STEPHENS SARÀ DURA”

Australian Open. Al termine del turno di oggi degli ottavi di finale femminili parlano Serena Williams, Maria Kirilenko, Victoria Azarenka, Svetlana Kuznetsova e Sloane Stephens.

KUZNETSOVA LA SPUNTA SULLA WOZNIACKI

Normale amministrazione per Azarenka che lascia i soliti due game ad Elena Vesnina. Kuznetsova esce vittoriosa in tre set sulla danese

DOPPIO INFRANTO

Nell’atto conclusivo della finale di doppio femminile, Sara Errani e Roberta Vinci si arrendono a Svetlana Kuznestova e Vera Zvonareva. Le russe, molto più concrete, alla fine portano a casa il titolo delgi Australian open 2012 con il punteggio di 5-7 6-4 6-3

BUON ESORDIO PER SERENA

Nella tarda serata australiana, Serena Williams liquida Tamira Paszek 6-3 6-2 e stacca il pass per il 2° turno degli Australian Open. Vittoria agevole anche per la Ivanovic, mentre la Kuznetsova passa al terzo

EMOZIONE SCHIAVONE

La partita più lunga nella storia degli Slam (4 ore e 44 minuti) qualifica Francesca ai quarti contro Caroline Wozniacki e le garantisce il best-ranking (n°4). “Oggi ho scavato nel fondo del barile”

DIVINA SCHIAVO

Una Schiavone grandiosa regala al pubblico di Melbourne 4 ore 44 minuti di vero spettacolo. Ed è record di durata! Da oggi merita di essere chiamata con l’appellativo che finora è stato appannaggio esclusivo di Suzanne Lenglen

NEL NOME DI FRANCESCA

La Schiavone, da vera leonessa indomabile, trionfa dopo 4 ore e 40 in una battaglia dai contorni quasi epici. L’azzurra annulla 6 match point alla Kuznestova, e vince 6-4 1-6 16-14, volando per la prima volta nei quarti a Melbourne.